OTTO “SINCRONETTE” DELLA LIBERTAS NOVARA AGLI ITALIANI DI ROMA - LIBERTAS NUOTO NOVARA

Fondata nel 1977
Stella d'argento e di bronzo al merito sportivo CONI
la società dove è nato e cresciuto l'olimpionico Domenico Fioravanti
Vai ai contenuti
Archivio 2017 2018
OTTO “SINCRONETTE” DELLA LIBERTAS NOVARA AGLI ITALIANI DI ROMA
Ilaria Laricchia qualificata nella categoria Ragazze insieme a sette compagne che gareggeranno invece tra le Esordienti A.


                             
Novara, 7 marzo 2018 - Saranno ben otto le sincronette della Libertas Nuoto Novara al via dei campionati nazionali invernali di nuoto sincronizzato, in programma a Roma il 13 e 14 aprile. Il bilancio è definitivo dopo i regionali disputati lo scorso fine settimana nella piscina di Asti. La Libertas Nuoto Novara  vi ha partecipato con 6 atlete, guidate da Miriam Galasso. Tra loro la “new entry”  Veronica Colombo (classe 2004), che si allena con la squadra agonistica solamente dallo scorso settembre e, nell'occasione, ha  preso parte alla sua prima prova di esercizi obbligatori. Le più giovani “ondine” in lizza nella vasca astigiana erano novaresi. Ilaria  Cavallini, Giulia Valentini e Sara Tafa, tutte classe 2006 ed Esordienti A, sono state le uniche quest'anno a riuscire a competere nella categoria superiore a quella di appartenenza. Un fattore che le pone un passo avanti alla concorrenza in vista della prossima stagione. In acqua anche Erica Cosentino ed Ilaria Laricchia, classe 2003. Quest'ultima è stata l'ottava “ondina” della Libertas a staccare il pass per le finali tricolori di categoria a Roma dove gareggerà tra le Ragazze mentre le compagne Ilaria Cavallini, Giulia Valentini, Sara Tafa, Sofia De Angelis, Matilde Migliaretti, Arianna Bagnasco e Marianna Pino saranno al via tra le Esordienti A: <Francesca Torri -  Siamo passati dalle 3 atlete qualificate nel 2017 alle 8 di quest'anno. Non potrebbe esserci risultato migliore per confermare la bontà del lavoro che stiamo svolgendo. Tutto assume un valore ancora maggiore, in quanto da settembre sono in vigore i nuovi esercizi e regolamenti della Federazione internazionale Fina, che hanno notevolmente alzato il livello di difficoltà>>.
Ufficio Stampa Libertas Nuoto Novara
Torna ai contenuti