LIBERTAS NOVARA PROTAGONISTA A GENOVA NEL 12° TROFEO NAZIONALE “GS Aragno” DI NUOTO - LIBERTAS NUOTO NOVARA

Fondata nel 1977
Stella d'argento e di bronzo al merito sportivo CONI
la società dove è nato e cresciuto l'olimpionico Domenico Fioravanti
Vai ai contenuti
Archivio 2017 2018
LIBERTAS NOVARA PROTAGONISTA A GENOVA NEL 12° TROFEO NAZIONALE “GS Aragno” DI NUOTO

Quattro vittorie, 11 medaglie e numerose qualificazioni ai campionati italiani invernali di Riccione nelle fila della truppa gaudenziana. Bene anche gli Esordienti B  in gara a Torino
Novara, 24 gennaio 2017 - Quattro ori, sei agenti ed un bronzo per la Libertas Team Novara alla 12° edizione del Trofeo Nazionale Gs Aragno disputato all’Aquacenter I Delfini di Prà di Genova dal 19 al 21 gennaio scorsi. Il sodalizio novarese ha ottenuto il nono posto (su 30 partecipanti) nella classifica generale per società dominata dal Centro Nuoto Torino davanti alla Rari Nantes Torino e al Genova Nuoto My Sport, rispettivamente seconda e terza in graduatoria. Ad arrampicarsi per due volte sul gradino più alto del podio Andrea Maia Narchialli, vincitrice sui 50 e 100 dorso Ragazzi, ritoccando  in entrambi i casi il record sociale e realizzando  - nella gara dei 100 dorso - anche il tempo minimo per accedere ai campionati italiani invernali. Narchialli si è assicurata altri due “pass” per le finali tricolori nei 50 stile libero (con annesso record sociale)   e nei 200 dorso, prove concluse al secondo posto. Ha poi terminato le sue fatiche con l’ottava piazza nei 100 sl.
Ulteriori qualificazioni ai campionati italiani per Matteo Piscitelli, vincitore dei 50 dorso Cadetti. Grazie al tempo realizzato nelle eliminatorie, valido anche come record societario, Piscitelli gareggerà ai nazionali anche nei 50 farfalla, chiusi al quinto posto. Sempre Piscitelli si è preso il bronzo nei 100 dorso abbassando il record sociale nelle qualificazioni, e il sesto posto nei 100 farfalla. Bel successo per Alessio Moranda (Ragazzi) nei 50 rana. Ha fatto il pieno di qualificazioni agli italiani la Juniores Sofia Vercellotti, che a Riccione sarà al via nei 50 rana (seconda nella gara di Genova), 50 sl (argento sotto la Lanterna), 200 rana e 100 sl (quinta e sesta nella prova ligure) e 100 rana (altro argento in Liguria). Medaglia d’argento e record sociale nei 50 farfalla Ragazzi, invece, per Giulia Grossini, poi ottava nei 200 farfalla.
Tra gli altri piazzamenti in “top ten” si segnalano, in campo femminile, il sesto ed il decimo posto di Sara Agujari rispettivamente nei 50 e nei 100 dorso Cadetti,  il nono di Emma Cirichelli nei 200 rana Ragazzi, l’ottavo di Francesca Colombo nei 50 sl Juniores, il nono tempo di Lucrezia Piantanida nei 200 farfalla Juniores e di Chiara Saronne nei 50 sl Ragazzi. Tra i maschi, Samuele Allegra è giunto sesto nei 50 farfalla e nono nei 50 sl Ragazzi. Nella medesima  categoria quarto tempo nei 50 dorso, settimo nei 200 dorso ed ottavo nei 200 misti per Marco Centra. Sesta piazza per Andrea Chiaravalli nei 100 rana. Tra gli Juniores Matteo Rossini è giunto sesto nei 200 farfalla, Gabriel Vento quinto nei 50 farfalla e decimo nei 50 sl. Nella piscina di Genova Prà hanno gareggiato anche Alessia Braghin, Francesca Cirichelli, Carlotta Conti, Fabiana D’Angelo, Alessia D’Arienzo, Chiara Grilli, Irene Infantino, Vittoria Leo, Alice Pusineri, Fabiola Rossetti, Darya Sotnykova, Alessandro Barbieri, Mattia Dell’Olmo, Marco Gentini, Gaetano La  Iacona, Flavio Mera, Marco Muttini, Jan Triberti, Tommaso Vercellotti, ed Alessio Violante. Sempre domenica 21 gennaio a Torino si è disputata la seconda giornata del Gran Prix regionale riservato agli Esordienti B. In casa Libertas buon secondo posto nei 100 sl per Aurora Di Maggio, che è poi arrivata quinta nei 50 dorso. Piazzamento nei “dieci” anche per Cecilia Benedetto sesta nei 100 rana, Edoardo Azzalin ottavo nei 50 dorso, Danilo Moranda decimo nei 100 sl. Sotto la Mole sono scesi in vasca anche  Valentina Franzè, Alessandra Sacchi, Pietro Galliani, Alessandro Garoni, Marco e Stefano Gaviorno, Marco Orsina, Pietro Colombo, Matteo F. Ignat, Niccolò Serina, Jacopo Franzone, Luca Cearolo e Mohamed Ali Boukhalfa.

Ufficio Stampa Libertas Nuoto Novara
Torna ai contenuti